giovedì 29 giugno 2017

Joseph Gordon-Levitt in Comrade Detective di Amazon Prime Video

Amazon Prime Video ha annunciato oggi il coinvolgimento di Joseph Gordon-Levitt in "Comrade Detective", serie tv comedy diretta da Rhys Thomas che verrà rilasciata della piattaforma online il 4 agosto 2017.

La trama della
serie viene così descritta:
Nel bel mezzo dell'isteria degli anni '80, il governo rumeno ha creato la più popolare e longeva serie del Paese, il Comrade Detective, poliziotti dallo stile elegante e grintoso, che non solo ha intrattenuto il suo i cittadini, ma anche promosso gli ideali comunisti e ispirato un senso di nazionalismo profondo. Carica d'azione e intrisa di sangue, la prima stagione vede i Detective Gregor Anghel e Iosef Baciu indagare sull'omicidio del collega Nikita Ionesco mentre, durante il processo, cercano un modo per eliminare dal loro Paese - ovviamente - il loro più grande nemico: il Capitalismo.

Protagonisti nei ruoli principali saranno gli attori rumeni Florin Piersic Jr. e Corneliu Ulici che, così come sarebbe accaduto in Romania in quegli anni, saranno doppiati da due attori americani: rispettivamente da Channing Tatum e Joseph Gordon-Levitt. 



Nel cast vocale ci saranno anche: Jenny Slate, Chloë Sevigny, Jake Johnson, Jason Mantzoukas, Nick Offerman, Fred Armisen, premio Oscar Kim Basinger, premio Oscar recente Mahershala Ali, Tracey Letts, vincitore di un Emmy Bobby Cannavale, Richard Jenkins, Debra Winger, Mark Duplass, Katie Aselton Duplass, Jerrod Carmichael, Bo Burnham e John Early.





Per Joseph e Channing questo è il quarto progetto insieme (dopo Havoc - Fuori Controllo; Stop - Loss; G.I. Joe: La Nascita Dei Cobra e Don Jon). Solo l'anno scorso è stato annunciato un loro coinvolgimento nella commedia musicale intitolata Wingmen, di cui si conosce ancora poco.

Comrade Detective arriverà su Amazon Prime Video negli Stati Uniti, nel Regno Unito, Canada, Australia e Nuova Zelanda. Ancora nessuna notizia riguardante l'Italia (edizione che eventualmente non comprenderà il lavoro di Joseph).


Joseph Gordon-Levitt Italia ©

martedì 2 maggio 2017

Joseph Gordon-Levitt e Al Gore per il documentario "An Inconvenient Sequel"

Il 6 maggio, Joseph Gordon-Levitt presenterà una Q&A al Greek Theatre di Los Angeles, prima della proiezione gratuita di "An Inconvenient Sequel: Truth to Power", documentario che pone l'attenzione sui cambiamenti climatici del nostro pianeta. Anche Al Gore sarà presente all'evento.


Un tema molto importante per Joseph che recentemente, insieme a Chloe Sevigny, ha preso parte anche al breve filmato della Sierra Club e diretto da Darren Aronofsky, in cui invitava a partecipare alla "People's Climate March" tenutosi il 29 Aprile.



Joseph alla "People's Climate March" del 2014

«Sono rimasto piacevolmente sorpreso ed incoraggiato [dal fatto che questo tema, ndr] possa arrivare ad una legislazione vera e propria, e questo potrebbe fare la differenza. È il momento di marciare di nuovo.»

Qui il trailer del documentario.
Joseph Gordon-Levitt Italia ©

domenica 8 gennaio 2017

Curiosità su "Premium Rush - Senza Freni"

Joseph Gordon-Levitt nell'adrenalinico film diretto da David Koepp, interpreta un pony express in bicicletta coinvolto in un inseguimento a causa di un pacco misterioso che gli è stato consegnato.

Il film uscito in America nell'agosto 2012, è arrivato in Italia direttamente in Dvd e Blu-Ray 5 mesi dopo.


Tre piccole curiosità sul film:
  • Durante le riprese, Joseph ha sbattuto con la bicicletta sulla parte posteriore di un taxi che si è immesso su strada per sbaglio, e per l'impatto l'attore ha colpito e rotto il parabrezza posteriore della vettura. L'incidente gli è costato un profondo taglio sul braccio e 31 punti di sutura. Joseph però si è preso tutta la responsabilità dicendo che "andava troppo veloce". La  scena del post incidente è stata inserita nei titoli di coda del film (potete vederla qui).
  • Il film è stato girato interamente nella città di New York: Central Park, Columbia University, Columbus Circle, Upper West Side, Xavier High School - 30 W16th Street.
  • Durante la scena in cui Wilee insegue Manny con la bici in giro per New York, passano attraverso la strada 2880 Broadway dove si può vedere il "Tom's Restaurant", il popolare ristorante apparso nello show tv "Seinfeld".
Joseph Gordon-Levitt Italia ©

mercoledì 16 novembre 2016

Snowden: recensione in anteprima del nuovo film di Oliver Stone

Snowden, presentato quest'anno in Italia in anteprima alla Festa Del Cinema di Roma, sta per arrivare in tutti i cinema italiani.



Il film, che segna il ritorno di Oliver Stone dietro la macchina da presa, si concentra negli anni compresi tra il 2004 e il 2014: Edward Snowden, inizia il suo lavoro come tecnico informatico della CIA dopo aver lasciato l'addestramento nell'esercito a causa di un infortunio alle gambe. Si fa strada tra i vari settori dello spionaggio online, ma vive male i suoi giorni dentro l'agenzia americana in quanto il suo lavoro va contro i suoi principi morali.

Quello che ci racconta Oliver Stone non sono solo fatti ed eventi che hanno portato al caso Datagate nel 2014: con questo film il regista vuole raccontarci la vita di un cittadino qualsiasi tradito dalla fiducia che aveva riposto nel governo americano. Importanti sono tutte le scene tra Edward e Lindsay, sua compagna e ponte di collegamento per il ragazzo, tra il dovere verso la sua Nazione e la salvaguardia dei diritti dei cittadini. È con lei, e grazie a lei, che Snowden non gira le spalle a quello che scopre (e vede) nelle basi della NSA.

Dopo The Walk, Joseph Gordon-Levitt torna a raccontare le gesta di un uomo coraggioso. Anche questa volta il lavoro che fa sulla sua voce per meglio avvicinarsi al vero protagonista della vicenda, è decisamente superlativo. Il finale, che contiene una sorpresa, ne è la prova.



Ottimo il cast tutto, compresa la splendida Shailene Woodley che offre una preziosa interpretazione di una donna forte.
Snowden uscirà nelle sale italiane il 24 Novembre, molto probabilmente anche in versione originale. Continuate a seguire la pagina Facebook per tutti gli aggiornamenti su poster, trailer e clip italiane del film.

Ringrazio Sara S. e la Bim Distribuzione.

Joseph Gordon-Levitt Italia ©

venerdì 21 ottobre 2016

Sovereign

Joseph Gordon-Levitt è il protagonista del thriller sci-fi diretto da Marc Munden, un uomo che, dopo aver saputo della misteriosa scomparsa della sua ex moglie e del suo intero equipaggio, esplorerà la loro stazione spaziale per scoprire la verità sulla loro scomparsa, costringendosi confrontarsi con il rischio di dover perdere la sua ex moglie.



A produrre la pellicola saranno gli stessi produttori di "Arrival", Shawn Levy, Dan Levine e Dan Cohen. Jack Thorne sta facendo una ri-scrittura della sceneggiatura, precedentemente realizzata da Geoff Tock e Gregory Weidman.
Non si conoscono ancora altri dettagli sul cast o sull'inizio delle riprese.

Joseph Gordon-Levitt Italia ©